Le migliori strategie forex per principianti

Il trading online sta diventando un’attività sempre più apprezzata da tutte quelle persone che vogliono arrotondare il proprio stipendio, oppure decidono di mettersi in proprio e iniziando ad investire il proprio denaro.

I mercati più appetibili sono sicuramente quelli del forex e delle opzioni binarie, che rispetto al mercato azionario richiedono una cifra meno consistente per iniziare a fare trading online. Si può iniziare infatti a fare trading di opzioni binarie partendo da una “piccola” cifra come possono essere 200€. Mentre per quanto riguarda invece il trading forex, le cifre richieste sono leggermente più alte (un minimo di 500-1000 euro per iniziare).

In entrambi i casi comunque, starà sempre all’investitore scegliere il capitale iniziale da investire nel trading online. Diffidate quindi da chi parla di cifre da investire obbligatoriamente, la decisione spetta solo al trader.

Che si tratti di trading forex o trading di opzioni binarie, è bene sapere che tramite il trading online è davvero possibile realizzare ottimi profitti (anche in poco tempo), a patto che l’investitore affronti la materia con alle spalle una preparazione ottimale.

Se una persona decide di avvicinarsi al mondo del trading online, e decide per esempio di investire nel trading binario, deve assolutamente studiarne tutti gli aspetti che lo circondano. Chi non ha mai fatto trading online prima d’ora e decide di investire il proprio capitale senza una strategia o senza le giuste conoscenze della materia, perderà sicuramente al 100% il capitale investito. Il trading non è un gioco e se ci si approccia al trading online considerandolo al pari delle scommesse sportive potete anche smettere di leggere questo articolo.

Il trading online è un’attività seria che inizialmente richiedeva conoscenze che solo chi ha appeso al muro una laurea in economia poteva possedere oltre ad una buona somma di denaro da poter investire.

Oggigiorno fortunatamente, la situazione è cambiata: grazie alla diffusione di internet e alle nuove tecnologie, anche i piccoli-medio investitori possono aprire un account di trading presso un broker ed iniziare a fare trading online nei mercati finanziari senza aver appeso al muro un master in economia e partendo anche con cifre modeste.

I nuovi trader possono trovare tantissimo materiale informativo online, e studiare così i principi dell’analisi tecnica e dell’analisi fondamentale, due strumenti impresindibili per interpretare (rispettivamente) i grafici finanziari e l’andamento dei mercati finanziari.

Inoltre tramite internet è possibile visitare molti siti dedicati interamente al mondo del trading online, dove trovare consigli e opinioni sul trading, strategie per il forex e molto altro ancora. Quella conoscenza che prima era relegata nei testi universitari di migliaia di pagine ora è alla portata di un click inoltre è consigliato partecipare a corsi accelerato di trading online, come gli eventi offerti da Investing, compagnia leader del settore informativo finanziario.

Questi corsi di trading sono aperti anche a chi è alle prime armi ai quali vengono prima spiegate le fondamenta del trading online, passando poi a strategie di money management e strategie di trading vere e proprie.
Tra le
migliori strategie svelate durante questi corsi ne riportiamo alcune in questo breve elenco:

  • Strategia della media mobile a 50 periodi;
  • Bande di Bollinger + RSI;
  • Pattern Long Candle;
  • Strategia per opzioni binarie One Touch;
  • Strategia per opzioni binarie a 60 secondi;
  • Trading sfruttando supporti e resistenze.

Queste strategie sfruttano alcuni dei più famosi strumenti dell’analisi tecnica, come le Bande di Bollinger, l’indicatore RSI e le medie mobili. Risultano essere strategie molto affidabili, testate e che possono portare ad ottimi profitti nel lungo termine.
Su portali a tema finanziario come
meteofinanza.com, è possibile trovare spiegazioni dettagliate su tutte le migliori strategie di opzioni binarie, incluse quelle appena elencate, oltre che grafici finanziari sempre aggiornati sugli asset principali e notizie relativi ai più importanti mercati finanziari.

Go to TOP