barocco

‘Il Barocco a Roma. La Meraviglia delle arti’, è la rassegna curata da Maria Grazia Bernardini e Marco Bussagli, ammirabile dal 1 aprile al 26 luglio 2015 presso il Palazzo Cipolla di Roma.

La mostra sul ‘Barocco a Roma’, promossa dalla Fondazione Roma e organizzata dalla Fondazione Roma-Arte-Musei, espone circa 200 opere tra disegni, bozzetti, sculture e diversi prestiti provenienti dai più importanti musei del mondo.

L’ esposizione vuole svelare l’evoluzione dell’arte barocca dai primi del Seicento fino a culminare con i pontificati di Urbano VIII e di Alessandro VII Chigi, che trasformarono il volto urbanistico della capitale. Alla mostra è possibile ammirare le opere di Bernini, Borromini, il Guercino, Simon Vouet e Pietro da Cortona, ed opere inedite come il Contro-progetto per il colonnato di piazza San Pietro di Gian Lorenzo Bernini.

Il Presidente della Fondazione Roma-Arte-Musei ha recentemente dichiarato: “Mentre l’Italia vende, la nostra fondazione compra». Una mostra che non solo approfondisce temi e personaggi di un periodo ricco dal punto di vista stilistico, ma che punta a valorizzare il patrimonio storico-artistico e architettonico barocco del territorio. Importante in questo senso la presenza del ministro Franceschini, segno importante che il rapporto tra privato e pubblico è la via giusta da seguire non soltanto sotto un aspetto economico, ma soprattutto dal punto di vista culturale”

Ringrazio Dario Franceschini per essere presente , La Fondazione Roma tenta con grande fatica da sempre di realizzare una delle idee portanti del ministro, la sinergia tra pubblico e privato che nel nostro paese è indispensabile data la ricchezza del nostro patrimonio. Il nostro paese non ha più un’industria, soffre la ricerca scientifica, in sostanza potrebbe reggersi soltanto su questo patrimonio del nostro territorio”.