Le follie della Lega. A Pontida, dopo i napoletani, insultano i migranti…

Le follie della Lega. A Pontida, dopo i napoletani, insultano i migranti…

Pontida è quel luogo dove la goliardia leghista, se così si può dire, dà il meglio o il peggio di sé. Il luogo simbolo del Carroccio, quello dove un giovane Salvini intonò il suo “Mamma che puzza” contro i napoletani, ieri è tornato alle cronache politiche per un’altra discutibile manifestazione dell’ironia dei militanti salviniani. Nel menù del ristorante della festa della Lega ci sono due pizze battezzate “Sea Watch” e “Aquarius”, come le navi delle ong impegnate nel salvataggio dei profughi nel Mediterraneo. Se ci fosse bisogno di ricordarlo, questi scafi recuperano persone che rischiano di morire in mare.

Le offese ai meridionali, Salvini ricordi ancora?

Share this post