Lavoro, Rostan (IV): Bene governo su blocco licenziamenti, Jabil irresponsabile

“Bene ha fatto il governo a sottolineare l’assoluta nullità dei licenziamenti previsti nei confronti  di 190 lavoratori della Jabil di Marcianise. Tuttavia si resta sbalorditi per l’atteggiamento della multinazionale americana che ha abbandonato il tavolo delle trattative senza nemmeno avere la decenza di comunicare le motivazioni della sua scelta. E’ il modo più vigliacco per non affrontare le proprie responsabilità. Troppo comodo scaricare gli errori gestionali  sui dipendenti e trincerarsi dietro il rifiuto di questi ultimi di migrare lavorativamente altrove.  Non vorrei che la scelta di procedere a 190 licenziamenti, nonostante i divieti del governo,  fosse una tattica per “creare il caso” e tentare di uscirsene facendo saltare il banco”. Queste le parole di Michela Rostan, vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera.

“Restiamo al fianco dei lavoratori e delle loro famiglie – ha proseguito la deputata di Italia Viva –  in questa difficile battaglia contro l’arroganza di multinazionali che pensano di poter venire in Italia, prendere benefit e opportunità, come in ultimo la cassa integrazione, per poi scapparsene lasciando macerie sociali. Siamo di fronte a un nuovo “caso Whirlpool” e con la stessa intransigenza dovremo essere compatti, governo, sindacati, parlamentari e istituzioni locali, per fermare l’emorragia di posti di lavoro in Campania”.

Go to TOP