L’attesa è finita, FUD ON is open!

Un laboratorio di sperimentazione e creatività, uno spazio gustoso dove poter ideare, provare e abbinare materie prime provenienti dal territorio siciliano, ma anche dal resto del mondo tra panini di carne e di pesce, tapas, tacos e tante altre stuzzicanti proposte

Ecco il racconto fotografico del nostro primo giorno di apertura

Materie prime locali e internazionali si incontrano in un format all’insegna della sperimentazione. Ecco l’ennesima sfida gastronomica della famiglia FUD.

Nessun limite geografico, nessuno schema rigido, tanto spazio alla voglia di creare e sperimentare sporcandosi le mani con il cibo di strada e le sue innumerevoli contaminazioni. FUD ON è il nuovo laboratorio creativo targato Fud Bottega Sicula.

Panini di carne e di pesce, tapas, tacos, fritti e tante altre golosità si alterneranno per stuzzicare i palati più curiosi. Un nuovo format gastronomico all’insegna della convivialità e in pieno stile FUD, ma con una marcia in più: la possibilità di gustare in anteprima esperimenti, idee inedite e nuovi ingredienti.

“La mia intenzione – racconta Andrea Graziano founder e ideatore del marchio Fud –  è quella di creare un format nuovo che esalti ancora di più il lavoro di selezione e la ricerca di materie prime eccellenti che nel corso di questi anni ha portato al successo di Fud e ha costruito profonde relazioni di amicizia e collaborazione con i nostri produttori e i nostri partner come l’azienda Camuti che si è occupata dell’allestimento e delle attrezzature. FUD ON vuole essere l’incontro tra le eccellenze siciliane e le contaminazioni cosmopolite contemporanee, l’obiettivo è quello di divertirci con gli ingredienti a 360 gradi e non avere limiti geografici. FUD ON sarà il luogo dove potremmo sperimentare, abbinare e assaporare il nostro territorio e il mondo in piena libertà. Lo stile sarà quello di sempre, caratterizzato da una grande informalità che non rinuncia però alla qualità e al servizio confortevole. FUD ON è una nuova sfida per la famiglia FUD che parte da Catania ma vuole arrivare lontano.”

FUD ON
Via Santa Filomena 28, Catania

Aperto tutti i giorni dalle 19:00 alle 1:00
Non si accettano prenotazioni
Si accettano tutte le carte di credito
Prezzo medio: 20 euro
Proposte vegane e vegetariane disponibili
Proposte senza glutine disponibili

FUD ON è l’avanguardia della famiglia FUD. È un luogo, pensato dallo studio di architettura Balla|Calvagna,  che già nella concezione dello spazio dichiara il suo intento in modo netto e preciso: ripartire dagli elementi primordiali, dall’essenza ontologica di qualsiasi innovazione gastronomica. Gli ingredienti vengono usati simbolicamente come elementi puri all’interno di una grande tavola alchemica, lo spazio di FUD ON si presenta visivamente come una biblioteca di sapori. Come in un archivio di ingredienti il visitatore viene accolto e trasportato in un universo visivo fatto di prodotti, barattoli, bottiglie: una grande dispensa dove si potranno conoscere, approfondire o acquistare i migliori prodotti selezionati dai nostri produttori, fedeli compagni di viaggio anche in questa nuova e avventurosa esperienza.

Il lavoro dei produttori, gli ingredienti e la materia prima sono al centro del progetto FUD ON, che nei giorni scorsi ha lanciato una campagna pubblicitaria teaser senza l’uso del logo FUD, che ha incuriosito tutta la città di Catania, dove i protagonisti sono degli ingredienti affiancati ad una lettera N.

La campagna si è sviluppata sia off line con affissioni per tutta la città, sia on line con un’ azione sul web attraverso banner e post sui social che ha prodotto quasi 3,5 milioni di impression e oltre 15000 accessi alla pagina ingrediention.com. Una campagna che senza alcun riferimento a FUD BOTTEGA SICULA ha rimarcato la centralità della materia prima, vera protagonista del progetto FUD ON.

“Con il mio ufficio marketing e l’agenzia +ADD DESIGN abbiamo deciso di creare una campagna che non contenesse alcun esplicito riferimento al marchio FUD – spiega l’imprenditore catanese – volevamo puntare l’attenzione sugli ingredienti e accendere la curiosità delle persone in modo originale per raccontare questa nuova avventura.” 

Go to TOP