L’annuncio di Cozzolino: in Campania primarie il 22 febbraio. Cinque i candidati

L’annuncio di Cozzolino: in Campania primarie il 22 febbraio. Cinque i candidati

primarie pd

In Campania la competizione delle primarie del Pd, allargato al centrosinistra, dovrebbe essere ormai cosa certa, con una data confermata: il prossimo 22 febbraio. A poche ore dalla ufficializzazione della candidatura di Gennaro Migliore (ex Sel), Andrea Cozzolino ne è praticamente sicuro e, dopo settimane di discussioni, rinvii e incertezze rivendica un ruolo forte di candidato che non ha mai smesso di insistere sull’opportunità  di mantenere la competizione interna al partito per lasciare che fossero militanti e iscritti a scegliere il candidato da contrapporre a Caldoro.

“Quelle di Di Lello e di Migliore sono candidature che porteranno un contributo – dice Cozzolino incontrando i giornalisti nel comitato elettorale a Napoli – tutte le candidature lo saranno ed è importante che questo accada all’interno delle primarie. Non farle sarebbe stato un suicidio politico”. Dopo la candidatura di Migliore, com’era prevedibile, la senatrice Angelica Saggese ha ritirato la propria. Restano dunque in campo Cozzolino, De Luca, Migliore, il socialista Di Lello e Di Nardo dell’Idv. Ma la competizione potrebbe limitarsi a quattro contendenti perchè la posizione di De Luca resta complicata. Cozzolino si affida agli organi del partito e in particolare alla segreteria regionale, che lunedì prossimo si riunirà  per formalizzare il tutto, e ringrazia i vertici nazionali del partito: “il presidente Orfini, Renzi e il vice Guerini per come hanno lavorato rispetto al contesto campano”. “Ora è necessario capire come si vuole costruire la coalizione – sottolinea l’europarlamentare – e questo va fatto con la direzione regionale e con i vertici nazionali”.

Sono cinque i candidati alle primarie del centrosinistra del 22 febbraio in vista delle Regionali in Campania: l’ultimo a formalizzare la propria candidatura e’ stato stamane Gennaro Migliore, deputato del Pd, che si aggiunge ai compagni di partito Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno dichiarato decaduto dal tribunale di Salerno e Andrea Cozzolino. Gli altri due in lizza sono il socialista Marco Di Lello e l’esponente dell’Idv, Nello Di Nardo. Angelica Saggese (Pd) ha ritirato la propria candidatura.

Share this post