L’allarme del terremoto scatta per orrore, paura per milioni di persone

Milioni di persone a Tokyo hanno ricevuto stamani un allarme relativo a un “forte” terremoto in arrivo, ma s’è trattato di un falso apparentemente innestato da due piccoli eventi sismici. Il messaggio arrivato sui telefonini sostanzialmente recitava: “Un terremoto è avvenuto vicino a Ibaraki, preparatevi per forti scosse”. Ma i funzionari sospettano che l’allarme, lanciato dall’Agenzia meteorologica giapponese, sia stata innescata da due terremoti minori che hanno colpito l’Arcipelago esattamente a quell’ora. Un sisma di magnitudo 4.4 ha avuto come epicentro a Ibaraki, a nordest di Tokyo, all’ora del Pacifico delle 11.02 (4.02 in Italia). Quasi simultaneamente c’è stato un altro evento sismico nella prefettura Toyama, con magnitudo 3.9, a 350 km a ovest di quello da Ibaraki.

Go to TOP