Lacrime dalla statua di San Francesco di Paola. Ma il prete avverte: ancora presto per gridare al miracolo

Lacrime dalla statua di San Francesco di Paola. Ma il prete avverte: ancora presto per gridare al miracolo

Una statua di San Francesco di Paola lacrima da dieci giorni. A darne notizia e’ il parroco di Pannaconi, frazione di Cessaniti, nel vibonese, don Felice Palamara, che pero’ invita i fedeli alla prudenza. “E’ ancora presto – ha detto – per gridare al miracolo perche’ sara’ l’istituzione ecclesiale a darci le risposte che cerchiamo e lo fara’ attraverso il nostro vescovo. Non sappiamo se si tratta di umidita’, di condensa oppure proprio di liquidi di natura umana. Una cosa e’ certa: dagli occhi per dieci giorni sgorgavano lacrime di fronte ai tanti testimoni”. Sulla vicenda e’ intervenuto anche il sindaco di Cessaniti, Francesco Mazzeo: “La prudenza mai come in questi casi e’ d’obbligo. Si sta verificando un fenomeno al momento senza spiegazione ma e’ assolutamente necessario evitare facili sensazionalismi”.

L’episodio, ha scritto il giornale locale Il Vibonese, ha suscitato moti di fede ma anche timori. Don Felice, ha scritto il giornale, ha ribadito che «verrà tanta gente, vi chiedo l’aiuto di starmi vicino, di sostenermi perché anche io mi sento confuso».

Share this post