La “Summa” del matematico Pacioli aggiudicata a 440mila euro Il libro più caro mai venduto a un’asta

La “Summa” del matematico Pacioli aggiudicata a 440mila euro Il libro più caro mai venduto a un’asta

La “Summa de arithmetica, geometria, proportioni e proportionalità” del matematico Luca Pacioli (1447-1517), opera pionieristica stampata a Venezia nel 1494 e che influenzò Leonardo da Vinci, ha conquistato il primato di libro a stampa più caro mai venduto in Italia in un’asta pubblica. Il nuovo record a Roma a una vendita di Finarte. Il martelletto del banditore Fabio Massimo Bertolo si è fermato a 440.000 euro, che con i diritti d’asta ha raggiunto un prezzo complessivo vicino ai 550.000 euro. L’acquirente dell’esemplare è un anonimo straniero.

Share this post