La Puglia si prepara all’aumento dei contagi

“Siamo pronti a fronteggiare la prossima fase di questa epidemia che, secondo le previsioni degli esperti, vedrà aumentare anche in Puglia in maniera rilevante il numero dei contagi. Quello che ancora non si può prevedere è l’impatto delle migliaia di persone che stanno tornando dal nord in Puglia”. Lo ha scritto ieri in tarda serata su Facebook il governatore pugliese, Michele Emiliano, annunciando che la “complessa riorganizzazione della rete ospedaliera mira a distinguere interi padiglioni dedicati al Covid-19 isolandoli dagli ambienti dedicati al no-Covid”. Al momento in Puglia si registrano 200 casi e 12 decessi. La Regione Puglia, per affrontare l’emergenza Coronavirus, sta mettendo a punto un piano ospedaliero che vede intere aree e padiglioni di alcuni principali ospedali dedicati esclusivamente al ricovero e all’assistenza di pazienti contagiati. A Bari, ad esempio, il padiglione Asclepios del Policlinico verrà svuotato entro i prossimi giorni e dedicato esclusivamente ai pazienti infetti. “Capite bene – evidenzia Emiliano – in questo contesto quanto sia importante stare il più possibile a casa e rispettare le regole”. “Un sacrificio – conclude – quello di noi tutti che però rappresenta il principale fattore di contenimento del contagio. Quindi andiamo avanti così che stiamo facendo la cosa giusta”.

Go to TOP