Attendere l’uscita

di scena…

il mare tende la gabbia

lei si rinchiude

Sospesi gli attimi di vita

il tempo sublima

ferite

i corvi volano

aleggiano sul tetto

come se sapessero

quando colpire…

Il mattone colpisce il muro

del silenzio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *