La Mussolini a ruota libera: i Rom? Sporchi. De Magistris: va indagato per omicidio

“De Magistris dovrebbe essere indagato per omicidio volontario. Ha fomentato tutti i no global che hanno sfondato la città, lui ha dato Napoli ai no global e ai centri sociali. Si deve dimettere direttamente e essere accusato di istigazione alla violenza”. A La Zanzara su Radio 24 l’eurodeputato di Forza Italia Alessandra Mussolini è una furia contro il sindaco di Napoli dopo i fatti di sabato nel capoluogo campano. “La colpa è sua – dice – De Magistris ha creato il caso. Ha dato copertura ai centri sociali. Non solo, ha aperto la città ai violenti. Pagasse lui per i danni commessi. Brutto, è una brutta persona”.

Sui rom: “I Rom? Sono sporchi, non hanno il senso della pulizia. E poi guardate come trattano le donne. E i bambini? Dormono sempre, li drogano, ai bambini fanno bere la birra. Come ai cani che si portano dietro, dormono sempre. La maggior parte sono ladri, diciamo l’89 per cento, ma la percentuale è in aumento”.

 Torna ad attaccare Bello Figo: “Bello Figo? Grandissimo provocatore, grandissimo troll. Non sa parlare manco la sua lingua, figuriamoci l’italiano. E comunque non è italiano, non ci credo. Non è intonato, ha quell’orribile cresta, insulta gli italiani. Fanno bene a vietare i suoi concerti, dice fregnacce e deve sciacquarsi la bocca”.

Perché la gente chiama e dice di rimpiangere Mussolini?: “Lo rimpiangono perché dopo Renzi e Boschi, dopo quelli che rubano nelle banche…si sentivano più sicuri. Potevano lasciare le porte aperte che non entrava nessuno. I treni arrivavano in orario, anche quelli regionali”.

Poi torna sulla rissa televisiva con il blogger vicino ai Cinque Stelle Daniele Martinelli sulla vicenda del marito: “Oltre al danno la beffa. Mi ha querelato per diffamazione e mi chiede 50 mila euro. E’ solo un peracottaro, non si sa chi sia, non è nemmeno coi Cinque Stelle. Ma gli è andata bene perché non era vicino a me, altrimenti gli avrei messo le mani addosso”.

Vai a TOP