La Basilicata di qualità, ora anche l’olio lucano diventa Igp

La Basilicata di qualità, ora anche l’olio lucano diventa Igp

Viaggia verso il diciottesimo prodotto a marchio la Regione Basilicata: il ministero per le Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo ha infatti espresso parere favorevole alla proposta di riconoscimento dell’Indicazione geografica protetta per l’Olio lucano Igp.

L’ok ministeriale – spiega una nota – è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (n. 39 del 15 febbraio 2019) ed è relativo anche alla proposta di disciplinare di produzione. A darne notizia è il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata.

La proposta e il disciplinare di produzione per l’ottenimento della protezione della denominazione “Olio lucano” come indicazione geografica protetta (regolamento (Ue) n. 1151/2012 del Parlamento e del Consiglio del 21 novembre 2012), è stata presentata dall’Associazione Igp Olio lucano con il parere positivo dell’ente regionale.

Eventuali osservazioni relative alla proposta pubblicata in Gazzetta Ufficiale dovranno essere presentate – spiegano dalla Regione – al ministero entro trenta giorni.

 

Share this post