Juve campione, ma il Napoli finisce in bellezza

La Juventus e’ campione d’Italia per la settima volta consecutiva. E’ bastato pareggiare 0-0 all’Olimpico contro la Roma (che mantiene cosi’ il terzo posto in classifica ad una giornata dalla fine) per vanificare il tentativo di rincorsa del Napoli vincitore per 2-0 della sfida a Marassi contro la Sampdoria con le reti di Milik e Albiol. Per la squadra di Sarri c’e’ la consolazione del record di punti, 88 con l’ultima partita con il Crotone in casa ancora da giocare, dopo gli 86 della scorsa stagione. Roma-Juventus e’ stata gara vera nel primo tempo e nei primi 25′ della ripresa, fino all’espulsione di Radja Nainggolan per doppia ammonizione. Poi le due squadre si sono accontentate del pareggio. La Juventus ha stabilito un record storico, mai raggiunto da una squadra italiana nel campionato di Serie A.

Vai a TOP