Tra Irpinia e Cilento, non solo “Grand Gourmet”

non solo grand gourmet

Tra l’Irpinia e il Cilento, in quattro location rappresentative delle eccellenze della Campania, continuano gli eventi di “Non solo Grand Gourmet”, progetto di valorizzazione territoriale finanziato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania attraverso le risorse dell’Obiettivo Operativo 1.9 PO FESR CAMPANIA 2007-2013, che riguarda la valorizzazione e la promozione dei beni culturali della Campania

“Non solo Grand Gourmet: percorsi d’arte nella tradizione millenaria dell’enogastronomia campana tra l’Irpinia ed il Cilento” è promosso dal Comune di Pietradefusi in partenariato con la Direzione per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, la Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Province di Avellino e Salerno, l’Ept di Salerno, il Comune di Manocalzati (Avellino) e il Comune di Centola (Salerno). Al centro dell’evento il pregio di beni culturali che si prestano ad una fruizione sempre più innovativa ed articolata.

Con la direzione artistica di Silvia Bilotti, il calendario di eventi prevede l’alternanza di cooking show, ciascuno con la presenza di uno chef stellato e di un critico enogastronomico che, attraverso lo strumento del racconto, si soffermeranno sulla storia della cucina, sul valore culturale e scientifico della gastronomia, con eventi artistici di rilievo nazionale. I quattro cooking show sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti.

Dopo il successo dell’Antiquarium di Palinuro, “Non solo Grand Gourmet” arriva in Irpinia. Domenica 14 settembre, alle ore 11.30, presso il Castello di San Barbato di Manocalzati (Avellino), ci sarà il cooking show dello chef Paolo Barrale dal titolo “A tavola nel Medioevo”, con una conversazione con il critico enogastronomico Luciano Pignataro (Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni a segreteria@nonsolograndgourmet.it). Siciliano di Cefalù trasferito in Campania, nipote di albergatori e figlio di pastai, Barrale avvia un percorso in importanti ristoranti per arrivare al Marennà di Sorbo Serpico (Avellino), dove conquista la Stella Michelin.

Il Castello di San Barbato di Manocalzati sarà ancora protagonista venerdì 19 settembre, alle ore 21, con il concerto di Angelo Loia con Progetto Oiza, musiche e ritmi etnici della tradizione cilentana e non solo.

Il progetto prevede un importante intervento materiale di recupero sulla Torre Aragonese di Pietradefusi: realizzata nel 1431 ed edificata per scopi difensivi, sarà recuperata attraverso la realizzazione di un intervento di recupero e  ripristino, manutenzione straordinaria  di un bene di  grande valore storico, archeologico e monumentale finalizzato alla conservazione, sicurezza e integrità del bene stesso. Un’opera che riveste un’importanza strategica nell’ambito del progetto di valorizzazione territoriale finanziato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania attraverso le risorse dell’Obiettivo Operativo 1.9 PO FESR CAMPANIA 2007-2013.

Gli eventi di “Non solo Grand Gourmet” si avvalgono della preziosa collaborazione di SCABEC, la società di valorizzazione dei beni culturali di Regione Campania, che ha inserito l’iniziativa nel cartellone del Grand Tour 2014 e ne integrerà la promozione attraverso il circuito di Campania>Artecard

Vai a TOP