Informazione on line, 8 italiani su 10 vogliono news verificate

La ricerca di informazione di qualita’ e la fruizione di contenuti verificati coinvolgono ogni mese quasi 8 adulti italiani su 10, che leggono almeno un titolo di giornale su carta o online. E’ quanto sottolinea Audipress, che ha diffuso i dati di scenario dell’indagine single source 2018/I, che rileva la fruizione delle piu’ importanti testate italiane in un’unica ricerca e sullo stesso campione di individui. In valori assoluti, coloro che leggono o sfogliano un titolo stampa su carta o digitale in un mese sono 40,6 milioni, pari al 76.7% della popolazione adulta (14 anni e oltre), con un calo dello 0.8% rispetto all’edizione precedente della ricerca.

Sono quasi 1,4 milioni i lettori del formato digitale, il 2.6% della popolazione. In un giorno medio, sono 16,6 milioni (31.4% della popolazione adulta) coloro che leggono su carta e/o digitale almeno un quotidiano, per un totale di 25 milioni di letture e con una notevole concentrazione di lettori ad alta frequenza di lettura (quasi il 70%); ogni settimana sono 13,7 milioni (25.9% della popolazione adulta) i lettori di settimanali; ogni mese sono 12,4 milioni (23,4% della popolazione) coloro che leggono testate mensili.

Per Audipress, dunque, “il consumo dei prodotti editoriali su carta o digitale mantiene dunque il suo ruolo nella dieta mediatica degli italiani, fornendo contenuti di qualita’ e intercettando grandi volumi di contatto”. La ricerca – sottolinea ancora la societa’ – monitora in maniera continuativa le abitudini di lettura in Italia, offrendo anche dati analitici che consentono di tracciare il profilo sociodemografico dei lettori e i loro comportamenti di lettura, permettendo di cogliere le caratteristiche proprie di ciascun segmento editoriale e dei vari target di popolazione.

Per l’edizione Audipress 2018/I sono state eseguite 39.812 interviste personali su un campione rappresentativo della popolazione italiana di 14 anni e oltre, condotte con il sistema CAPI Doppio Schermo, lungo un calendario di rilevazione di 38 settimane complessive, dal 3 aprile 2017 al 31 marzo 2018. Per quanto riguarda le testate, la Gazzetta dello Sport resta in testa con 3.207.000 lettori (carta e/o replica), seguita dal Corriere della Sera con 2.065.000 lettori, la Repubblica con 1.973.000. I lettori del Corriere dello Sport sono 1.474.000, quelli della Stampa 1.061.000, del Messaggero 1.063.000, del Resto del Carlino 1.052.000. Sotto quota un milione di lettori Il Sole 24 Ore con 732.000. Il Giornale ha 352.000 lettori, Il Fatto Quotidiano 378.000, Libero 173.000. Per quanto riguarda la free press, Leggo ha 595.000 lettori. (ANSA)

Vai a TOP