In Puglia monumenti aperti anche la notte

Per scoprire il fascino dei beni culturali presenti sul territorio pugliese torna il tanto atteso appuntamento con Puglia Open Days, che per questa terza edizione, prevede aperture straordinarie e visite guidate, dal 5 luglio al 27 settembre. Ogni sabato dalle 20 alle 23 si terranno visite guidate in 68 borghi e centri storici; 60 basiliche, cattedrali, chiese e santuari; 27 castelli; 14 siti ipogei; 45 musei e 5 ecomusei; 17 palazzi storici; 19 aree e siti archeologici; 3 teatri e 3 torri storiche; 7 siti ipogei; 1 abbazia e 1 sinagoga. Accanto ai luoghi simbolo, anche i tesori meno noti, nei piccoli comuni delle reti dei “Borghi più belli d’Italia”, dei “Borghi autentici d’Italia”, dei “Gioielli d’Italia”, dei “Borghi accoglienti”, le marine delle “Bandiere Blu” e delle “Cinque Vele”. «Puglia Open Days 2014 è ormai alla terza edizione, forte del grande successo del 2013 con oltre 170 mila visitatori – ha detto l’Assessore Godelli – Il grande progetto di promozione e valorizzazione dell’offerta turistica voluto dall’Assessorato Regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo e attuato da Puglia Promozione, ha come partners istituzionali il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, la Conferenza Episcopale Pugliese, l’ANCI Puglia, l’UNPLI Puglia e quest’anno vede anche coinvolti in modo particolare i sindaci dei comuni sede dei tre siti Unesco della Puglia. Una rete virtuosa che consente di offrire ai turisti una fruizione dei beni culturali della Puglia nel lungo periodo estivo. Quest’anno è iniziato molto bene con gli arrivi già monitorati nella primavera e in particolare nel week end di Pasqua e, da quanto risulta dalle prenotazioni, quella del 2014 sarà una grande estate con in testa due località: Vieste e Gallipoli».

Info:www.viaggiareinpuglia.it .

Go to TOP