In fiamme la fabbrica dei rifiuti, paura a Barletta

È scoppiato ieri mattina l’incendio ha divorato In breve il capannone sprigionando un fumo nero che ha rapidamente invaso il cielo di Barletta. I vigili del fuoco hanno lavorato per molte ore ma alla fine sono riusciti a domare le fiamme nella Dalena ecologica, azienda del ramo del trattamento rifiuti per la produzione di energia guidata da Giuseppe Angelo Dalena presidente della sezione energiambiente utility di Confindustria Bari Bat.

Per fortuna le attività  erano ferme per la pausa domenicale, lo stabilimento vuoto e nessun dipendente all’interno. Poteva essere una strage: il tetto è crollato nell’arco di pochi minuti, poi ha ceduto anche un muro. Il vento che soffiava forte sulla costa pugliese ha dato vigore al fuoco ma tenendo lontano il fumo dall’aria maggiormente abitata della città.

Tuttavia il comune invita tutti i cittadini a tenere chiuse le finestre delle abitazioni. Sul posto l’Arpa per i monitoraggi sulla situazione ambientale. La polizia locale ha Isolato l’intera zona per mettere in sicurezza le fabbriche circostanti e far accedere solo mezzi di soccorso. Ancora in corso le indagini sulle cause dell’incendio.

Go to TOP