In arrivo nelle sale il film Song ‘e Napule: il 17 anteprima nazionale

In arrivo nelle sale il film Song ‘e Napule: il 17 anteprima nazionale

song e napule

La Napoli borghese e popolare che convive negli stessi vicoli del centro antico fa da sfondo a un poliziesco dai colori vintage, con camorristi sgangherati e poliziotti improbabili. “Song ‘e Napule” e’ l’ultimo film dei Manetti Bros, prodotto da Devon insieme a Rai Cinema, in uscita il 17 aprile, distribuito da Microcinema in 20 copie tra Roma, Milano e la Campania, con un’anteprima nazionale proprio nel capoluogo campano con il cast.

La storia si snoda tra confini che si confondono e ruoli che si ribaltano, tra criminalita’ organizzata e l’Italia delle raccomandazioni, punteggiata dal pop dei neomelodici partenopei doc. Alessandro Roja interpreta pianista diplomato al conservatorio, dalla morale ferrea che, grazie a una raccomandazione, si ritrova in polizia nel ruolo di imboscato, per poi finire a dare la caccia a un latitante proprio perche’ sa suonare e puo’ infiltrarsi nella band neo melodica di Lollo Love, ossia Giampaolo Morelli, che deve suonare a un matrimonio cui partecipa il boss ricercato interpretato da Peppe Servillo.

Paolo Sassanelli e’ il duro commissario disposto a sporcarsi le mani per combattere la camorra, ma che si mostra docilissimo di fronte al questore, interpretato da Carlo Buccirosso, che a sua volta e’ sensibilissimo ad amministratori collusi. “Volevamo raccontare una realta’ – spiega Marco Manetti – senza cedere ai cliche’ e senza giudicare. Io per esempio eliminerei l’accezione negativa del termine neo melodico, perche’ nel genere ci sono musicisti e cantanti eccezionali”. E nel film recitano esibendosi due star di quel mondo, Franco Ricciardi e Ivan Granatino. ”

Mi sembrava giusto raccontare – sottolinea Morelli, che ha anche curato il soggetto – questa tradizione dei matrimoni che non finiscono mai e che sono sequestri di persona. E volevo anche raccontare quella Napoli che conosco, tornando a girare in centro e non in periferia”. Curatissima la fotografia di Francesca Amitrano, che evoca pellicole poliziesche anni ’70 ma anche la tavole di fumetto. Non a caso, tra gli sceneggiatori un nome famoso del settore Michelangelo La Neve. Tra gli attori Serena Rossi, nota per la fiction ‘Un posto al sole’ e Ciro Petrone, tra i protagonisti di ‘Gomorra’.

Share this post