Immobili, a Napoli gli sconti minori sugli acquisti

Da qualche giorno in tutta Italia è iniziato il periodo dei saldi invernali, per la prima volta con una data unica in tutte le regioni (il 5 gennaio) per facilitare le imprese e i negozi, che proseguirà in alcune regioni fino a primavera inoltrata. È questo, dunque, il momento di fare un acquisto che si era rimandato a lungo.

La voglia di sconti ha investito anche gli immobili di alcune città, che hanno visto diminuire il proprio prezzo – di vendita e di acquisto – fino al 14%Mitula, motore di ricerca immobiliare, ha identificato alcune interessanti occasioni da non perdere se si è alla ricerca di un appartamento più comodo e confortevole o se si vuole fare un investimento .

Gli sconti maggiori si hanno nella capitale economica del Paese: Milano. Nella città della Madonnina il ribasso per l’acquisto di un appartamento è dell’8,4%, quindi per un trilocale si può arrivare a risparmiare 40.000 euro; mentre, per l’affitto, il prezzo decresce fino all’8,8%. Per un loft si possono risparmiare, ad esempio, anche 150 euro al mese. Se ci si sposta in provincia, i saldi per l’acquisto di un immobile arrivano addirittura al 12%.

Anche Roma ha delle offerte interessanti in questo periodo: nel quartiere Portuense per l’acquisto di un quadrilocale si possono risparmiare 50.000 euro, con uno sconto del 15% rispetto a qualche settimana fa. In tutta la città lo sconto medio per comprare un immobile è del 5,5%, mentre per la locazione si arriva all’8%. In provincia i ribassi si triplicano. Per acquistare un appartamento a Civitavecchia si può arrivare a risparmiare il 14%, per affittarlo il 9%.

Napoli tra le città analizzate è quella che ha applicato gli sconti minori. Infatti per l’acquisto lo sconto si ferma al 4%. Al contrario, la locazione prevede un ribasso di quasi il 9% e per un quadrilocale si possono spendere fino a 150 euro in meno al mese. In provincia i saldi immobiliari arrivano a quasi il 12% per l’acquisto e oltre il 10% per la locazione.

Bologna è la grande città, tra quelle presenti nel paniere di Mitula, che registra lo sconto maggiore per l’affitto di una casa: arriviamo a quasi il 10%, così per un quadrilocale nel centralissimo quartiere Santo Stefano si possono risparmiare fino a 300 euro al mese. Se invece si vuole investire nell’acquisto lo sconto è di quasi il 7% in città e si arriva al 9% in provincia.

“La tendenza al ribasso degli immobili analizzata da Mitula fa sperare in un periodo molto vivace per il mercato immobiliare, proprio come avvenuto per l’anno appena concluso. Infatti secondo i dati resi noti dall’ Agenzia delle Entrate, il 2016 si è chiuso con un bilancio delle compravendite estremamente positivo, grazie a un  incremento medio delle transazioni del 20,4 %” dichiara Anna Westermann, responsabile dello studio di Mitula.

Go to TOP