Immigrazione, anche una nave slovena nell’operazione Mare Nostrum

Anche la Slovenia, con la nave Triglav 11 classe Svetlyak, entra a far parte dell’Operazione “Mare Nostrum”. La Triglav 11 è normalmente utilizzata per la sorveglianza delle coste e dei porti nelle proprie acque territoriali. La decisione del Governo sloveno di aderire all’Operazione “Mare Nostrum”, voluta dall’Italia all’indomani della tragedia di Lampedusa per fornire assistenza umanitaria e per contrastare il traffico di migranti, era stata annunciata lo scorso 18 ottobre, nel corso della bilaterale ministeriale fra i due Paesi. Alla missione partecipano Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare, Carabinieri, Guardia di Finanza, Guardia Costiera. Dal suo inizio l’Operazione “Mare Nostrum” ha consentito di salvare oltre 5000 persone.

Vai a TOP