Il Sud in prima pagina: il giallo delle piscine avvelenate, tragico incidente a Soriano calabro, oggi Di Maio a Taranto con cinque ministri

Il Sud in prima pagina: il giallo delle piscine avvelenate, tragico incidente a Soriano calabro, oggi Di Maio a Taranto con cinque ministri

Campania

Piscine, il giallo dell’acqua verde. Momenti di tensione e confusione al Pareo Park, complesso di piscine e parco giochi di Giugliano, in provincia di Napoli. Alle 16.30 circa alcune madri hanno attirato l’attenzione dei bagnini perche’ i loro figli che presentavano chiazze rosse e bolle in diverse parti del corpo. Nel giro di pochi minuti l’allarme si e’ diffuso e altre famiglie hanno chiesto l’intervento anche delle ambulanze. Alcuni bagnanti hanno contattato la polizia; al momento sul posto ci sono due volanti. Alcuni testimoni hanno raccontato che d’improvviso il colore delle acque delle piscine e’ diventato verde. Medici e infermieri hanno soccorso sul posto diversi bambini, mentre almeno due sono stati trasportati al vicino presidio sanitario San Giuliano di Giugliano. Le piscine sono state chiuse.

Bimba morta, indagati i genitori. Sono indagati per omicidio i genitori della bimba di 8 mesi, Iolanda P., di Sant’Egidio del Monte Albino (Salerno), deceduta in nottata. Si tratta di un atto dovuto per poter effettuare l’autopsia disposta per lunedì pomeriggio. Il primo esame esterno ha confermato la presenza di ecchimosi, escoriazioni e lividi sul corpo della piccola. I genitori sono stati ascoltati per l’intera mattinata dagli agenti del commissariato di Polizia di Nocera Inferiore e dal pubblico ministero Roberto Lenza. La coppia, trasferitasi da più di un anno a Sant’Egidio del Monte Albino ha anche un altro figlio di 4 anni.

Puglia

E’ morto Francesco Ginese, il ragazzo rimasto gravemente ferito la notte fra venerdì e sabato dopo essersi reciso l’arteria femorale mentre scavalcava un cancello all’università La Sapienza, dove era in corso una festa. Ventisei anni, foggiano ma residente a Roma, Francesco è deceduto questa mattina al Policlinico Umberto I.  Il  giovane, laureato in politica internazionale alla Luiss, era in compagnia di alcuni amici mentre   cercava di entrare all’interno dell’ateneo per partecipare al rave non autorizzato “La notte Bianca”. E’ stato proprio mentre tentava di accedere nell’area dell’Ateneo romano da viale dell’Università che il giovane pugliese si è reciso l’arteria femorale. Trasferito d’urgenza al vicino ospedale di viale Regina Elena, le sue condizioni – a causa dell’ingente perdita di sangue – sono apparse subito gravi.

L’affare Taranto. Arriva di Maio con 5 ministri M5S. Si apre con la visita del vicepremier in compagnia degli altri ministri del movimento, una settimana decisiva per il futuro del siderurgico e dei tarantini. Dopo i contrasti tra governo, sindacati e proprietà.

Basilicata

Morte per una mietitrebbia. Miglionico saluterà per l’ultima volta Giovanni e Francesco Ragone, i due fratelli di 59 e 56 anni morti schiacciati da una mietitrebbia, ieri, mentre lavoravano in un campo sui Calanchi che digradano verso la Piana del Basento. Il sindaco ha programmato il lutto cittadino. In paese sospettano che sia stato un guasto alla trebbiatrice a provocare un incidente. Giovanni e Francesco Ragone erano esperti in macchine agricole, ne possedevano diverse e non è ipotizzabile un loro errore, dicono gli amici sconvolti per questa disgrazia.

Incendio a Policoro. Due squadre di vigili del fuoco al lavoro, per ore, a Policoro per spegnere un incendio nei pressi dell’ex Zuccherificio. Esclusa l’ipotesi dolosa. Le fiamme si sono propagate rapidamente a causa del vento e della folta vegetazione spontanea, arrivando a minacciare delle case e il canile comunale. Il fuoco ha bruciato anche dei cavi ferroviari. Sul posto tecnici di RFI per ripristinare i servizi.

Calabria

Tragico incidente. In uno scontro tra un’auto e un furgone, sono morti tre ragazzi. Un quarto è rimasto ferito, ma in condizioni non gravi. I carabinieri stanno indagando per stabilire le cause del terribile incidente. Avevano trascorso la notte a Soverato, in discoteca. Il sindaco di Soriano Calabro, Vincenzo Bartone, paese di origine dei tre giovani deceduti, ha indetto il lutto cittadino impegnandosi con l’amministrazione comunale a pagare la cerimonia funebre.

Abusivismo al cimitero. “Il cimitero deve essere liberato”: è l’appello del sindaco di Locri Giovanni calabrese che ha scritto una lettera aperta ai cittadini dopo le nuove denunce arrivate in questi giorni. Sono spariti, addirittura, alcuni loculi e sono stati sostituiti da altri abusivamente. Tutto si è scoperto quando due persone si sono recate a far visita ad un caro estinto e al posto della sua lapide ne hanno trovato un’altra. “E’ una situazione aberrante – ha detto il sindaco – si sta delineando uno scenario inquietante, molto grave”. Centinaia le tombe abusive abbattute dalle ruspe..

Sicilia

Il caldo incendia la Sicilia. Roghi nell’oasi del Simeto e nel Trapanese. La situazione più allarmante in provincia di Catania dove i mezzi dei vigili del fuoco sono ridotti. La Regione rafforza squadre e mezzi della forestale.

Sea Watch. Ancora senza soluzione l’odissea dei 42 migranti che da undici giorni sono accolte a bordo della imbarcazione della ONG

Share this post