Il dramma degli agenti uccisi: a Pozzuoli lutto cittadino per i funerali di Pierluigi Rotta

Il dramma degli agenti uccisi: a Pozzuoli lutto cittadino per i funerali di Pierluigi Rotta

Saranno celebrati martedì funerali di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i poliziotti uccisi in questura Trieste. Non si sa ancora se in forma solenne o privata e dove, se nel capoluogo friulano o nei comuni d’origine. Tutte le decisioni spetteranno ai familiari. Di certo a Pozzuoli, paese di provenienza di Rotta, nel giorno delle esequie, sarà proclamato il lutto cittadino. Pierluigi, nelle grosso centro alle porte di Napoli, lo conoscevano in tanti: era innamorato della divisa e aveva percorso la stessa strada del padre Pasquale, agente in pensione, che ha lavorato per anni nell’ufficio denunce del locale commissariato. L’altro grande amore di rotta era il calcio: aveva giocato da terzino sinistro anche fra i professionisti con la Puteolana in C2 e in formazioni di serie minori. Poi un infortunio ne aveva interrotto la carriera. Gli ex compagni di squadra, i giocatori del Rione Terra, lo hanno ricordato indossando una maglietta col suo volto.

Share this post