Il bracciante agricolo con l’hobby di rapinare i Tir: sequestrati beni per 1,5 milioni

Il bracciante agricolo con l’hobby di rapinare i Tir: sequestrati beni per 1,5 milioni

Bracciante agricolo con ‘l’hobby’ delle rapine agli autotrasportatori, anche se dichiarava poche migliaia di euro l’anno, ma lui e i suoi familiari erano in possesso di beni per un valore di circa 1,5 milioni di euro, che, cosi’ come dimostrato dall’attivita’ di indagine patrimoniale condotta dai carabinieri della compagnia di Andria, su delega della procura Distrettuale Antimafia di Bari, erano stati accumulati grazie alle illecite e fruttuose attivita’ dell’uomo, 45enne pluripregiudicato di Andria, attualmente in carcere perche’ ritenuto responsabile di svariate rapine ai danni di autotrasportatori.

I militari hanno cosi’ dato esecuzione al provvedimento di sequestro anticipato di beni, emesso dal Tribunale del Riesame di Bari. Il tutto per un valore complessivo pari ad oltre 1,5 milioni di euro.

Share this post