Identificati i tre giovani che hanno aggredito l’autista del bus a Napoli

bus bari

Tre giovani, di cui due minorenni, sono stati identificati dai carabinieri a Napoli in seguito all’aggressione di un autista dell’Anm che, lo scorso 6 ottobre, riportò una frattura e numerose escoriazioni e contusioni. I militari del Comando provinciale di Napoli sono riusciti a risalire all’identità  dei ragazzi, tutti studenti di un istituto superiore del quartiere “bene” Chiaia, coinvolti nella vicenda denunciata da Giuseppe Perna, autista dell’Azienda napoletana mobilità  che era in servizio sulla linea C12, quando fu aggredito riportando lesioni giudicate guaribili in trenta giorni.

La posizione dei tre ragazzi è al vaglio della Procura ordinaria e della Procura dei Minori di Napoli. I reati ipotizzabili sono concorso in violenza e minaccia a incaricato di pubblico servizio, lesioni aggravate e ingiuria. Nel corso degli accertamenti sono state acquisite immagini tratte dal sistema di videosorveglianza installato sul bus dall’Anm, risultate utili all’autorità  giudiziaria per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio.

Go to TOP