Hollywood rende omaggio a Eduardo de Filippo

Da ‘Ieri, oggi e domani’ di Vittorio De Sica, Oscar per il miglior film straniero nel 1965, a ‘Sabato Domenica e Lunedi’ firmato da Paolo Sorrentino con Toni Servillo: Hollywood rende omaggio ad Eduardo de Filippo con una sezione speciale del ‘Los Angeles,Italia Festival (21 febbraio-1 marzo) che portera’ al TLC Chinese Theatre alcuni tra i film tratti dalle opere del grande drammaturgo, ma anche contributi inediti, in occasione del trentennale della sua scomparsa. ”Il nostro scopo e’ di rendere sempre piu’ popolare in America l’opera di questo immenso autore italiano -spiega Marina Cicogna, Co-Chair del Festival- rappresentato sui palcoscenici di tutto il mondo come un classico.

Nella diffusione dei suoi testi oltreoceano e’ stato fondamentale l’impegno di artisti come John Turturro ma non solo: proprio nei giorni del nostro evento, in un’altra citta’ della California (San Francisco), ad esempio, debuttera’ una nuova edizione di ‘Napoli milionaria’ (capolavoro che fu portato sugli schermi dal produttore Dino de Laurentiis), mentre New York aspetta ‘Eduardo al Kursaal’, voluto da Luca de Filippo per il Trentennale”. In campo cinematografico e’ importante ricordare, tra l’altro, che Eduardo e’ stato l’autore del primo famoso episodio del film di De Sica vincitore dell’Oscar nel 1965, ‘Adelina’, con Sophia Loren, che fu un successo clamoroso anche negli Usa”. A rinforzare il legame con gli Oscar, in cartellone a ‘Los Angeles, Italia’ anche l’edizione di ‘Sabato, domenica e Lunedi’ con la regia di Paolo Sorrentino (2004), protagonista Toni Servillo, la coppia in corsa quest’anno per l’Academy Award con ‘La Grande bellezza’.

Go to TOP