Il napoletano Guido Raimondi è il nuovo presidente della Corte di Strasburgo

E’ napoletano il nuovo presidente della Corte europea dei diritti umani di Strasburgo. Si chiama Guido Raimondi, è nato a Napoli il 22 ottobre 1953, laureato in Legge nel 1975 nella città partenopea, è stato assistente alla cattedra di Diritto Internazionale. Nel 1977 diventa magistrato. Tra gli incarichi che ha ricoperto, Raimondi è stato direttore dei servizi giuridici dell’Organizzazione internazionale del lavoro di Ginevra.

Nel gennaio 2010 è stato eletto giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa con 107 voti. Da novembre 2012 è vicepresidente della Corte. Raimondi, che assumerà il nuovo incarico il 1 novembre prossimo, è il secondo italiano alla presidenza della Corte, dopo Giorgio Balladore Pallieri, che fu presidente alla fine degli anni ’70.

Classe 1972, giornalista pubblicista del 1994, ha collaborato con agenzie di stampa, carta stampata, radio e tv private [ View all posts ]

Go to TOP