Grande attesa per la finale del Trofeo dei Tre Mari

Qualcuno scherzosamente ricorda l’assonanza con il Torneo Tremaghi – la competizione descritta da J.K.Rowling in Harry Potter e il calice di fuoco – ma il Trofeo Dei Tre Mari è una competizione equestre assolutamente reale e che quest’anno giunge alla sua sesta edizione. Questo circuito interregionale coinvolge ragazzi e famiglie in un’atmosfera di sana competizione e di divertimento, con tappe di più giorni in cui i partecipanti, insieme ai loro amici pony, imparano a conoscersi e a superare i propri limiti in emozionanti gare dal salto a ostacoli ai pony games, sotto lo sguardo attento ed emozionato dei propri genitori e con l’impegno degli istruttori e di tutti i volontari che si adoperano perché questo sport sia per tutti un’occasione di crescita e di divertimento.

Il Trofeo è una manifestazione dedicata alle discipline del Settore Pony della FISE (Federazione Italiana Sport Equestri) ed è aperto a ragazzi dai 5 ai 20 anni. La prima tappa si è svolta in Puglia il 30 e il 31 marzo, a Foggia, le successive si sono tenute a Messina (Sicilia) e a Roma (Lazio).

Per l’ultima tappa del Trofeo dei Tre Mari si prevede la partecipazione di oltre 300 binomi. La finale si terrà il 23/24 novembre 2019 ad Agnano (Napoli) presso il centro ippico Cavaliere Country Club; in questa occasione la gara sarà anche tappa dei Campionati Regionali Fise Campania che inizieranno invece un giorno prima, il 22 novembre.

Biochimica, le Gnome All’Azione, Le Novelle e le più piccole Le Novelline, Red Arrows, Le Piccole Amazzoni, Pompei Splinters alcuni dei nomi delle squadre che si affronteranno nelle discipline del settore ludico, dalle più veloci come Gimkana 2, Gimkana Jump 40 agli emozionanti Pony Games e Mounted Games; nell’ambito dei Campionati Regionali vedremo i giudici valutare le Presentazioni e l’elegante Dressage.

Molte delle amazzoni e dei cavalieri in gara hanno fatto squadra per la propria regione in occasione delle Ponyadi Kep Italia 2019, manifestazione nazionale tenutasi dal 28 al 31 agosto 2019 a Roma che ha visto 1100 binomi in gara con la Campania in nona posizione sul medagliere, con tre medaglie d’oro, tre d’argento e tre di bronzo.

La rilevanza mediatica della manifestazione è molto ampia perché la FISE negli ultimi anni sta riservando molta attenzione a questo settore, che muove numeri sempre in crescita. Le varie giornate sono seguite e documentate sulla rivista nazionale Poniamo, che si occupa del mondo equestre giovanile, oltre ad essere anche molto pubblicizzato sulle pagine Facebook dedicate all’evento.

L’entusiasmo per questa finale 2019 è altissimo: trattandosi di un trofeo a tappe le classifiche sono ancora aperte con i risultati della finale che possono ancora decidere le prime posizioni.

Appuntamento quindi il 23 novembre sui campi de Il Cavaliere Country Club!

Share this post