Gela, attentato nella notte contro le auto del vicesindaco

Attentato incendiario la scorsa notte a Gela, in provincia di Caltanissetta. Nel mirino l’assessore all’Ambiente, Sviluppo economico nonche’ vice sindaco, Simone Siciliano, a cui sono state incendiate due auto, una Jeep Renegade ed una Fiat Punto. Le vetture erano parcheggiate nei pressi della sua abitazione, in via Cicerone, nel quartiere Caposoprano. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e agenti della polizia di Stato. Indagini sono in corso. Il gesto, secondo le prime indiscrezioni, potrebbe essere collegato al clima di tensione di questi ultimi mesi attorno ad alcuni temi delicati come i rifiuti.

Share this post