Gela, ancora attentati: distrutte sette auto

Gela, ancora attentati: distrutte sette auto

image

Sette automobili distrutte e due danneggiate in tre attentati incendiari quasi contemporanei, un edificio momentaneamente evacuato per le fiamme e il fumo che lo hanno danneggiato, una donna una bambina e due carabinieri intossicati, sono il bilancio di una notte di fuoco che ha interessato tre quartieri di Gela: Caposoprano, Macchitella e Giardinelli. L’incendio piu’ grave e’ stato quello che ha coinvolto una Bmw, una Citroen e una Fiat Panda in sosta davanti al civico 47 di via Palazzi, vicino alla sede di due banche. Le fiamme hanno danneggiato altre due auto e minacciato da vicino uno stabile di cinque piani, completamente annerito, i cui occupanti per qualche ora hanno lasciato spontaneamente i loro alloggi anche per paura del fumo asfissiante. Tre le automobili incendiate anche in via Ferrandina, a Macchitella, l’ex quartiere dell’Eni. Infine una nel rione Giardinelli, alla periferia est della citta’. Gran lavoro per i vigili del fuoco. Indagini sono state avviate da polizia e carabinieri. (ANSA).

Share this post