Il Gattopardo in Sicilia: una mostra, un libro e la visita sui luoghi di Visconti

Il Gattopardo in Sicilia: una mostra, un libro e la visita sui luoghi di Visconti
il gattopardo
di Laura Bercioux
Cinquant’anni dopo il Gattopardo rivive a Ciminna, in Sicilia con un libro, una mostra corredata da 300 foto e la visita ai luoghi del set del capolavoro giarto da Luchino Visconti. Tanti gli appuntamenti dell’evento dedicato al romanzo di Tomasi di Lampedusa, una due giorni che celebra un capolavoro indiscutibile e lo fa anche con il pranzo così come si racconta nel Gattopardo. L’evento si apre con il Te Deum che allora accolse la famiglia Salina all’arrivo a Donnafugata con la musica suonata con lo stesso organo della Matrice che vide l’ingresso in chiesa di Burt Lancaster e di tutto il cast.
Organizzato da SiciliAntica, con il patrocinio dell’Assessorato regionale Beni Culturali e Identità siciliana, dell’Assessorato regionale Territorio e Ambiente e del Comune di Ciminna si terrà il 23 e il 24 Agosto 2014 a Ciminna l’iniziativa “La Donnafugata del Gattopardo cinquant’anni dopo”. Sabato alle ore 18,00 nella Chiesa Madre Santa Maria Maddalena, dopo il suono del Te Deum, si terrà la presentazione del libro di Giuseppe Cusmano: Ciminna il set de “Il Gattopardo” 50 anni dopo (1963-2013), mentre alle ore 19,30 in Piazza Matrice verrà inaugurata la mostra fotografica: “Il set del Gattopardo in 300 immagini”. Indimenticabili le pagine di questo racconto meraviglioso che non smette mai di farci riflettere: chi di noi non ricorda la famosa frase del Principe di Salina “Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi”, parole pronunciate e patrimonio letterario siciliano.
Don Fabrizio non crede nel trasformismo indispensabile per conservarsi. Non crede in esso e non vuole cambiare per rimanere qual è. Il Principe Guarda con diffidenza al cambiamento, troppi disinganni attraverso le dominazioni, sono stati perpretati ai siciliani. Una terra, la Sicilia, amata all’inverosimile dall’autore del Gattopardo, che vede priva di alcun redentore dove tutto resta immutato, come sono immutati e immutabili i suoi abitanti.A Ciminna,un appuntamento con il Gattopardo da non perdere.
 
PROGRAMMA: 
SABATO 23 AGOSTO 2014
Ore 16,00 Piazza Matrice
Annullo Filatelico
Ore 17,30 Chiesa Madre santa Maria Maddalena
Il Te Deum della famiglia Salina
Esecuzione, nello stesso organo immortalato dal film, a cura del maestro Michele Cassata
Presentazione del libro:
Ciminna il set de ”Il Gattopardo” 50 anni dopo (1963-2013)
Intervengono:
Vito Catalano, Sindaco di Ciminna
Don Domenico Sodaro, Arciprete di Ciminna
Caterina D’Amico, Presidente Scuola Nazionale del Cinema
Gioacchino Tomasi Lanza, Professore di Storia della musica
Giusy Musso, Presidente Associazione Evita Touring 
Giuseppe Cusmano, Presidente SiciliAntica – Sede di Ciminna e autore del libro
Coordina: Francesco Scimeca, Vice Presidente SiciliAntica – Sede di Ciminna
All’interno della Chiesa: esposizione di paramenti e argenteria sacra (XVIII-XIX sec.) e alcuni lacunari del tetto a cassettoni del XVI sec.
Ore 19,00 Piazza Matrice
Inaugurazione della mostra fotografica
“Il set del Gattopardo in 300 immagini”
Intervengono:
Paolo Calabrese, Presidente del Senato Accademico “Accademia Internazionale Amici della Sapienza”

Share this post