Un 35enne di origine cinese domiciliato a Poggiomarino, operaio tessile, incensurato, è stato tratto in arresto dai carabinieri della stazione di Boscoreale per istigazione alla corruzione. Nel corso di un posto di controllo su via Passanti Flocco i militari gli hanno intimato l”’alt” ma l’uomo non ha nemmeno accennato a fermarsi, anzi ha accelerato fuggendo via. Inseguito e raggiunto, è stato bloccato e da veloci controlli si è subito capito che voleva evitare la contravvenzione per la mancata revisione dell’auto. Alle strette, ha tentato l’ultima carta offrendo ripetutamente 50 euro ai militari. L’uomo è stato immediatamente arrestato. Al termine delle formalità di rito è stato tradotto ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.