Frana di Pianura, le famiglie tornano a casa

Torneranno nelle loro abitazioni lunedì 2 marzo le 380 persone sfollate a seguito della voragine di Via Campanile a Pianura.Ne danno notizia gli assessori Tommaso Sodano e Mario Calabrese che anche oggi hanno presenziato, con il Presidente Maurizio Lezzi,  alle complesse attività di messa in sicurezza dell’area.” Oggi sono terminati i sopralluoghi tecnici che hanno dato esito positivo e serviranno ancora 24 ore solo per garantire alle aziende dei sottoservizi di provvedere ai riallacci di acqua luce e gas. Lunedì tutti i novanta nuclei familiari potranno rientrare nelle loro abitazioni.
“Il manto stradale di via Campanile sarà rifatto, nei prossimi giorni, non solo nella zona dei quattro edifici ma anche nelle immediate vicinanze che sono state interessate al transito delle molte betoniere intervenute sul posto.Il Sindaco de Magistris, che dopo essersi recato sul posto nell’immediatezza del fatto ha seguito costantemente l’evolversi dei lavori, ha voluto ringraziare innanzitutto i cittadini di via Campanile per come hanno affrontato i disagi della settimana trascorsa tra le strutture di accoglienza messe a disposizione del Comune e presso private abitazioni.” Un grazie a tutti quelli che hanno lavorato notte e giorno anche in condizioni climatiche difficili per far tornare a casa in pochi giorni i cittadini di Pianura  dei quattro edifici interessati: dalla protezione civile alla polizia municipale ai tecnici comunali e della Municipalità ai lavoratori delle aziende e delle imprese chiamate a mettere in sicurezza l’area .

Go to TOP