Ferragosto sulla terrazza Triassi ad Acciaroli

Ferragosto sulla terrazza Triassi ad Acciaroli

Il Ferragosto sulla “Terrazza – Triassi” di Acciaroli è una delle ultime certezze estive. Il Governo Conte sta per cadere, ad Acciaroli (Pollica) se ne discute tra scienza e buon cibo. Il mondo cambia, ruota, qualcuno sostiene che è quadrato e non tondo, ma il punto di rifermento resta la serata organizzata dalla professoressa Maria Triassi, direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica alla Federico II. L’evento del Cilento si dipana su un filo conduttore consolidato da anni: politica, cultura, enogastronomia, memoria storica dell’Acciaroli che fu. Lo chef e gourmet Francesco Cucco, indigeno e guru ormai anche nel physique du role, ha prima introdotto la serata con aneddoti e notizie del suo borgo natìo selvaggio e, insieme alla prof Maria ha ricordato che, per più di un motivo, quello del 2019 può essere considerato il decimo “Triassi and friends”. E come accadde per la “Decima” champions del Real Madrid di Zidane, si è creata una magica atmosfera che ha visto danzare anche il più (inizialmente) compassato dei prof universitari presenti. Si sono esibiti nel balli più sfrenati, seguendo le direttive di Vittorio Ciccarelli, regista attento e discreto dell’evento: il chirurgo Enzo D’Alessandro e la sua novella sposa Barbara (per loro un’improvvisata marcia nuziale); Gloriana Pinto, accompagnata dal dj Antonio, il prof Nicola Ferrara, primario geriatra del II Policlinico, che stenta a seguire i passi dell’ingegnere ormai esperta di anche di danze Antonietta Sannino. Notata la preside “in yellow” (per l’abito)  dell’Area Nord napoletana Stefania Colicelli, uno stonatissimo ex  vicesindaco di Frattamaggiore nonché improvvisato presentatore  Giuseppe Pedersoli. Non si sono lasciati trasportare sulla pista da ballo, perché troppo impegnati nella conversazione, il presidente dell’Eav Umberto De Gregorio e Maurizio Moschetti, presidente della VII Municipalità partenopea. Ampiamente rappresentato il mondo universitario e sanitario: Annamaria Staiano, Pasquale Strisciuglio, Pasquale Martinelli, Pasquale Appaia, Maurizio Taglialatela, Claudio Pignata, Carlo Vigorita, Carlo Vosa. Peppe Ferulano, Gianfranco Vallone. In versione relax la manager di fresca nomina Anna Iervolino.

Due note sul menù: splendidi i primi tra cui un mitico cavatiello col pesce spada, sublimi i dolci con babà e millefoglie in doppia versione: crema e amarena, chantilly e cioccolato.

Share this post