Feltri, Rivellini (FdI): Ora si dimetta anche dalle enoteche bergamasche

“Le dimissioni di Vittorio Feltri dall’Ordine dei Giornalisti erano attese, perché in questo modo ha evitato lo “scuorno” di un’espulsione ormai certa. Ora al ‘bauscia’ Vittorio conviene dimettersi immediatamente da tutto, anche dalle …enoteche bergamasche! Comunque chiariamo che le sue offese, discriminatorie e razziste, non sono opinioni a cui qualche ‘potere forte’ vuol mettere il bavaglio, come intende far credere il “polentone”.

Feltri stia tranquillo, perché se al nord la cattiveria e l’invidia, imperano, tanto che  dopo le sue dimissioni e la perdita di potere nessun bergamasco gli offrirà nemmeno un caffè, da noi la civiltà, la generosità e la cultura dell’accoglienza gli consentiranno di trovare sempre una porta aperta e, se viene a Napoli, dopo che avrà ascoltato una meritata e colorita opinione sui suoi insulti, troverà sempre un civilissimo napoletano che gli offrirà un “ragù sospeso. Noi abbiamo storia ,cuore e dignità che forse nelle sue valli è difficile trovare”

Questo il commento di Enzo Rivellini, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, alla notizia delle dimissioni di Vittorio Feltri dall’Ordine dei Giornalisti.

Go to TOP