Una “Fabbrica delle idee” da un bene confiscato alla camorra

beni confiscati camorra

E’ stato inaugurato a San Cipriano d’Aversa il Centro di aggregazione giovanile ‘La Fabbrica delle idee’, un bene confiscato alla camorra e ristrutturato con fondi della Regione Campania”, così Daniela Nugnes, assessore all’Agricoltura della Regione Campania al termine della cerimonia.
“I beni confiscati alla camorra sono una risorsa sulla quale investire per lavorare concretamente per il riscatto del territorio casertano e per rendere i nostri giovani sempre più protagonisti. All’interno della struttura inaugurata questa mattina, infatti, si trovano anche una sala di incisione musicale e una web radio. Strutture di grande rilevanza sociale che devono diventare un punto di riferimento per i ragazzi” continua l’assessore.
“Nel corso della cerimonia di inaugurazione, inoltre, è stato anche firmato il protocollo di intesa per la valorizzazione dei beni confiscati alla camorra con l’intento di destinarli a progetti per la tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti tra Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza, l’Agenzia Agrorinasce e il Garante per l’infanzia della Regione Campania” conclude la Nugnes.

Go to TOP