migranti

Parte Triton, operazione di Frontex, il nuovo strumento richiesto dall’Italia che avra’ il via da domani allo scopo di fornire il supporto necessario nella zona del Mediterraneo Centrale. Lo ricorda l’Unione europea sottolineando come, secondo le leggi del mare e del diritto internazionale, l’Italia rimane impegnata a fornire il soccorso. Fonti della Commissione ribadiscono infatti che “con o senza Mare Nostrum gli obblighi dell’Italia rimangono gli stessi”.

Al momento 21 stati membri hanno indicato la loro volonta’ a partecipare a Triton con 65 ufficiali e risorse tecniche, 12 strutture, tra cui 4 aerei, un elicottero, 4 imbarcazioni, 3 barche di pattuglia, per un budget di 2,9 milioni di euro al mese.