Se l’ltalia. non riuscirà a ripartire in tretta, se non ci sara quel «cambio di passo» nella gestione della crisi f‌inora evocata ma non riscontrato nei fatti, il 40% delle famiglie del nostra Paese nan saprà piu di che vivere. E la stragrandc maggioranza di queste sono quelle in cui chi porta reddito a casa è un lavaratore autonomo. E quanta emerge dall’lndagine straordinaria di Bankitalia sulla famiglie italiane nel 2020. condotta a novembre e terza in ordine cranologica dallo scoppia della pandemia, dopo quelle della scorsa primavera e dell’ultima estate.

Numeri impietosi, per non dire brutali, che tratteggiano un quadro in cui a una situazione economica sempre più precaria si accompagna una inevitabile tendenza al pessimismo che, in prospettiva, potrebbe essere per la nostra

economia ancor piu dannosa della crisi acuta generata dal Covid. Due elementi, su tutti, danno la misura di quanto la catastrofa crisi economica in atto, se non adeguatamente contrastata, rischia di innescare quella sociale. ll primo é che, secondo lo studio di Palazzo Koch, circa il 40% delle farmiglie italiane che vivona in aff‌itto si trovano in diff‌icoltà nei pagamenti, e il 30% di queste non riescono a pagare le rate di mutuo o i prestiti.

Leave a Reply

  • (not be published)