Diventare un trader di successo: la strada da seguire

Con l’esplosione del trading online sono in tantissimi ad aver provato la fortuna con questo settore. Tuttavia una larghissima percentuale di utenti, stando alle statistiche ufficiali, abbandona il settore in perdita entro poco tempo.

Sono in tanti a sottovalutare il trading online, dimenticando che si tratta pur sempre di investimenti e come tali vanno onorati.

Gran parte di questo atteggiamento da sprovveduti è dato dalla poca conoscenza delle regole fondamentali da seguire per ottenere davvero dei risultati soddisfacenti.

Alcuni utenti si fanno ingannare dalla facilità d’accesso del settore e dai costi abbastanza contenuti che vengono richiesti loro, sottovalutando, così, le insidie che poi, puntualmente, si presenteranno loro.

In questo articolo cercheremo proprio di fornire alcuni consigli utili per diventare un trader a tutti gli effetti, cosciente di ciò che sta facendo e consapevole di rischi e possibilità offerti dal mondo degli investimenti online.

Diventare un trader di successo: come muovere i primi passi

Le fasi iniziali della vita di un trader sono assolutamente fondamentali, pertanto bisognerà fare molta attenzione su come muoversi.

È questa la fase in cui l’aspirante trader è più vulnerabile, poiché non è ancora a conoscenza di quali sono le problematiche a cui fare attenzione.

Il primo passo in assoluto è la scelta del broker. Per fare trading online bisognerà utilizzare una di queste piattaforme, che fungeranno da intermediari tra gli utenti e i mercati.

Sul mercato esistono tantissimi broker, ognuno con determinate caratteristiche. La scelta del broker è davvero molto importante per due motivi fondamentali.

In primis, in questo settore non mancano le truffe. Molti sedicenti broker non sono altro che truffe in piena regola, per cui evitarle è a dir poco urgente. Fare ciò non sarà difficile: esistono molte autorità di vigilanza come la nostrana CONSOB, che segnalano le piattaforme fraudolente o poco trasparenti.

Inoltre certificano anche i broker qualitativamente migliori, e sarà a quest’ultimi che si dovrà orientare il proprio interesse.

Come detto, ognuno di questi broker presenta diverse caratteristiche, e l’utente dovrà capire quale tra essi può meglio rispondere alle proprie esigenze.

Scelto il broker, c’è da pensare alla propria formazione, come vedremo nel prossimo paragrafo.

Diventare un trader: come ottenere una buona formazione

Arriviamo all’aspetto più importante quando si parla di trading online e di investimenti in generale: la formazione.

Il trading online è un settore molto tecnico e sono davvero tante le conoscenze da padroneggiare prima di lanciarsi sui mercati finanziari.

Prima di tutto, diciamo che la formazione si divide in due sottocategorie: formazione teorica e pratica. Per fortuna, per entrambe i broker possono essere davvero di aiuto.

Per ottenere una buona formazione teorica è possibile avvalersi delle tante guide gratuite messe a disposizione dai migliori broker. Si tratta di ottimo materiale, poiché redatto spesso dai alcuni dei migliori analisti in circolazione, inoltre è quasi sempre gratuito.

Consigliamo di evitare corsi a pagamento o simili, poiché le stesse informazioni possono essere ritrovate nelle guide gratuite di cui prima.

Per ciò che riguarda la formazione pratica, è possibile allenarsi e familiarizzare con il trading online grazie agli account demo, anch’essi messi a disposizione dai migliori broker.

Si tratta di vere e proprie simulazioni gratuite, le quali pur presentando le stesse situazioni degli investimenti reali (le quotazioni sono aggiornate in tempo reale), permettono di investire con un capitale fittizio.

In questo modo l’utente potrà fare pratica e provare strategie senza correre rischi reali per i propri risparmi. Solo quando il trader si sentirà davvero sicuro potrà lanciarsi sui mercati finanziari con un account reale.

Ricordiamo che aprire un account demo non impegnerà in nessun modo all’apertura di un account reale. Questo vuol dire che chiunque può provare gratuitamente una demo e lasciare perdere se non dovesse interessargli.

Ovviamente per affrontare il trading online ci sono molti altri aspetti da valutare, ma questi consigli costituiscono la base per diventare un trader capace di generare profitti con continuità.

Go to TOP