Da Sting a Gazzè, Taormina apre le porte ai millennial

Da Sting a Gazzè, Taormina apre le porte ai millennial

Nella Sicilia orientale, la Taormina delle rappresentazioni teatrali svela la sua anima moderna, che piace ai millennial. Sembra pensato per loro il calendario al Teatro Antico dove si esibiranno David Guetta (28 luglio), Sting (1 agosto), i Baustelle (24 agosto) e Max Gazzè (25 agosto).

Appassionati di esperienze, i turisti dai 18 ai 38 anni possono vivere il mare dell’Isola Bella, dove è possibile anche noleggiare una barca, come i gozzi di Pizzichella (www.pizzichella.it), per visitare le grotte intorno.

Anche lo shopping di Corso Umberto I è di nicchia: Antonio Forlin produce ceramiche siciliane reinterpretate in chiave moderna, in vendita da Don Corleone Objects ( Salita Francesco de Luna 4 www.doncorleoneobjects. com). L’artista ha anche realizzato i tavoli e le decorazioni per il Daiquiri Lounge, il bar realizzato su un’ intera scalinata nel centro di Taormina, di fronte al Duomo.

Dopo cena è quasi un rito passare la serata al Morgana Lounge (foto), ritrovo d’elezione dei giovani di Taormina, dove il bar tender Christian Sciglio propone cocktail come il Maia.

Nascosto in una piccola traversa di Corso Umberto, in Sciesa Morgana (t. 0942.620056), accoglie gli ospiti con una nuova Champagne Gallery di 80 etichette: ma l’appuntamento clou è quello del 19 luglio con la «t-shirt night», durante la quale verranno presentate e regalate le magliette disegnate dal fotografo di moda Michael Roberts, prediletto da Anna Wintour e innamorato di Taormina, alla quale ha reso omaggio con il corto con la modella Raica Oliveira «Sicily My Life». Per dormire rimangono gli indirizzi classici come il Timeo, ma esiste un target di prezzo più giovane: la Malandrina Apartments & suites (Via Dionisio I, 2 www.lamalandrina.it) o la Medousa bistrot & suites (Via Sesto Pompeo 1). Info www.sicilylifestyle.com.

Fonte Corriere della Sera

Share this post