Catania, dal sindaco gli studenti stranieri di Intercultura

Catania, dal sindaco gli studenti stranieri di Intercultura

ragazziIl sindaco di Catania Enzo Bianco ha incontrato nel Palazzo degli elefanti  una delegazione di dieci studenti stranieri ospite da sabato scorso di famiglie e scuole superiori catanesi per uno scambio culturale su usi e costumi dal mondo organizzato dai volontari del Centro locale di Intercultura di Catania.
Erano presenti all’incontro, oltre al consulente del Sindaco per il marketing territoriale Livio Gigliuto, la presidente del centro locale di Catania di Intercultura Maria Luiza Rossi Di Salvatore, la vice presidente Annamaria D’Alberti, la responsabile scuola Viviana Dalmas e il responsabile Relazioni esterne Gabriele La Spina.
I dieci studenti, che rimarranno a Catania fino al 29 marzo, fanno parte di un gruppo di  800 accolti gratuitamente da famiglie italiane per un periodo da sei mesi a un anno che stanno studiando non solo per imparare la nostra lingua ma soprattutto la nostra cultura, i nostri usi e i nostri costumi.
Il Sindaco si è intrattenuto con i dieci ragazzi dando loro dei cenni sulla storia e sul carattere di Catania nel corso di un cordiale colloquio con Margarida (Portogallo), Marielysa (Venezuela), Marylin (Usa), Mai e Makio (Giappone), Dorota (Finlandia), Simran (India), Isabel (Hong Kong), Edoardo (Brasile) e Hafdis (Islanda).
I ragazzi e le ragazze di Intercultura hanno avuto modo di esprimere la gratitudine per l’accoglienza che la città ha riservato loro.

Share this post