Carcere per chi invade i cantieri della Tap

I cantieri del Tap potrebbero diventare siti di interesse strategico nazionale: chi protesta e ne travalica i confini senza autorizzazione rischia l’arresto, come nel caso della Tav. Sarebbe questo, a quanto si apprende, il contenuto di un emendamento alla Manovra presentato dal governo in Commissione Bilancio della Camera. L’emendamento e’ in corso di valutazione di ammissibilita’ e il suo destino e’ legato alla decisione che prendera’ oggi il presidente della Commissione, Francesco Boccia.

Vai a TOP