La Campania al Tarì Bijoux Accessorio Fashion

tariLa Regione Campania partecipa al Tarì Bijoux Accessorio Fashion, in programma da domani al 16 marzo 2015 a Marcianise (CE) presso il Tarì. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Potenziamento della promozione del Made in Campania”.

Tarì Bijoux Accessorio Fashion mira a valorizzare il settore orafo campano grazie all’intercettazione di tendenze e novità nel mondo della moda, puntando soprattutto alla valorizzazione delle nuove tendenze e delle produzioni di eccellenza. L’evento è rivolto ai professionisti del settore, dettaglianti di gioielleria, bigiotteria, profumi e accessori moda. Nel corso dell’iniziativa è previsto ampio spazio ai concept più fantasiosi, alle aziende emergenti e ai creativi all’avanguardia che per l’occasione incontreranno operatori commerciali ed esperti del settore.

La Regione Campania prende parte a Tarì Bijoux Accessorio Fashion con una collettiva composta da 10 aziende del settore gioielli, accessori e preziosi: Del Gatto Maria Anna; Luele B; Leo Masillo; Margo Jewels;  Bahama srl; Terry Bijoux; Officina Oro; Gumon; Giò Made In Italy; Anima & Mani. “Il settore orafo campano – sottolinea il consigliere del presidente Caldoro alle Attività produttive e Sviluppo economico Fulvio Martusciello – è uno dei punti di forza del nostro sistema produttivo: rappresenta infatti un concentrato di saperi artigianali e qualità con un peso rilevante sullo scenario nazionale. Inoltre, negli ultimi anni, nonostante la crisi economica che ha duramente colpito le piccole e medie imprese, il comparto orafo regionale ha mantenuto costante la tendenza all’esportazione e all’internazionalizzazione.

 “La Regione Campania sostiene attivamente la promozione e le enormi potenzialità commerciali di questo comparto di eccellenza, sia attraverso la partecipazione ad eventi di sistema come quello promosso dal Tarì, che metterà le nostre pmi a contatto diretto con importanti operatori del settore, sia attraverso l’implementazione di azioni di internazionalizzazione e incoming come quella realizzata di recente con Unioncamere Campania  a favore di buyer degli Emirati Arabi Uniti”, conclude Martusciello.

Go to TOP