Campania, arriva il Covid manager

Dall’esperienza acquisita sul campo in questi mesi di emergenza Coronavirus e dal passaggio dalla fase 2 alla fase 3, nasce l’esigenza di individuare in ogni Azienda della Campania per competenze tecniche e professionali un Expertizer in materia. Il Direttore Generale dell’Associazione House Hospital onlus  Sergio Canzanella, nonché Covid manager debitamente certificato in Italia, ha sottolineato che “Il Covid manager è colui che svolge le funzioni per l’attuazione delle misure di prevenzione e controllo e con funzioni di contatto per le Aziende del servizio sanitario regionale; in possesso di laurea magistrale/specialistica e iscritto ad un ordine professionale. Ai sensi del decreto legge n. 81/08 , viene individuato in ogni Azienda dal datore di lavoro attraverso una manifestazione di interesse come il referente unico tra i soggetti che compongono la rete della prevenzione. Per  essere un Expertizer in Covid manager  è fondamentale istituzionalizzare il profilo professionale con una legge regionale ad hoc e istituire un Corso di Alta Formazione Avanzato di 50 ore organizzato dalla Regione Campania in collaborazione con le Aziende Sanitarie ed Expertizer in Project Management in possesso di esperienza in COVID-19 certificata e documentata. Primi provvedimenti che un Covid manager deve adottare sono; redigere il Piano Aziendale Covid-19 e il decalogo operativo;  attuare gli interventi di prevenzione e contrastodefinire i fabbisogni dei DPI, visiere, etc .. etc … e le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro.

In Campania, sono oltre 300mila le Aziende Pubbliche, Private e no Profit (Fonte ISTAT Censimento Industria e Servizi). Mi auguro che il Presidente De Luca – conclude Canzanella – con legge regionale istituisca la figura del Covid manager e che venga attivato immediatamente un Corso di Alta Formazione avanzato per la certificazione delle competenze tecniche e professionali di questi supervisori”.

Dall’esperienza acquisita sul campo in questi mesi di emergenza Coronavirus e dal passaggio dalla fase 2 alla fase 3, nasce l’esigenza di individuare in ogni Azienda della Campania per competenze tecniche e professionali un Expertizer in materia. Il Direttore Generale dell’Associazione House Hospital onlus  Sergio Canzanella, nonché Covid manager debitamente certificato in Italia, ha sottolineato che “Il Covid manager è colui che svolge le funzioni per l’attuazione delle misure di prevenzione e controllo e con funzioni di contatto per le Aziende del servizio sanitario regionale; in possesso di laurea magistrale/specialistica e iscritto ad un ordine professionale. Ai sensi del decreto legge n. 81/08 , viene individuato in ogni Azienda dal datore di lavoro attraverso una manifestazione di interesse come il referente unico tra i soggetti che compongono la rete della prevenzione. Per  essere un Expertizer in Covid manager  è fondamentale istituzionalizzare il profilo professionale con una legge regionale ad hoc e istituire un Corso di Alta Formazione Avanzato di 50 ore organizzato dalla Regione Campania in collaborazione con le Aziende Sanitarie ed Expertizer in Project Management in possesso di esperienza in COVID-19 certificata e documentata. Primi provvedimenti che un Covid manager deve adottare sono; redigere il Piano Aziendale Covid-19 e il decalogo operativo;  attuare gli interventi di prevenzione e contrastodefinire i fabbisogni dei DPI, visiere, etc .. etc … e le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro.

In Campania, sono oltre 300mila le Aziende Pubbliche, Private e no Profit (Fonte ISTAT Censimento Industria e Servizi). Mi auguro che il Presidente De Luca – conclude Canzanella – con legge regionale istituisca la figura del Covid manager e che venga attivato immediatamente un Corso di Alta Formazione avanzato per la certificazione delle competenze tecniche e professionali di questi supervisori”.

Go to TOP