nappi

L’assessore al Lavoro della Regione Campania Severino Nappi, è stato aggredito da un gruppo di dipendenti di Astir, società partecipata della Regione dichiarata fallita. Una trentina di manifestanti, tra quelli che da giorni sono in presidio permanente davanti la sede della Regione in via Santa Lucia, hanno bloccato da ore l’ingresso centrale e quello dell’ufficio passi.

Nappi e i suoi collaboratori stava per entrare in auto da via De Cesare, uscendo da un ingresso vicino al bar interno dell’ente e nonostante il cordone delle forze dell’ordine, l’assessore e’ stato strattonato per la camicia e spintonato contro la vettura. Molta paura anche per la sua collaboratrice, trascinata per un braccio, e spinta contro un muro. Poi, quando i due erano riusciti a entrare nell’abitacolo, la vettura è stata presa a calci e pugni.