cani2Ancora un buon risultato è stato ottenuto nel Villaggio Sant’Agata zona B in occasione della campagna per l’applicazione gratuita dei microchip ai cani organizzata da Comune di Catania, Dipartimento di Prevenzione Veterinaria dell’Asp, Enpa (Ente nazionale protezione animali) e Nuova Entra. Sono infatti stati microchippati 27 cani. Presenti, oltre ai tanti volontari, l’assessore Rosario D’Agata, il consulente del sindaco Enzo Bianco per il randagismo, Gabriella Barchitta, il direttore del Settore veterinario dell’Asp 3 Emanuele Farruggia, il presidente dell’Enpa Cataldo Paradiso e il vicepresidente Stefania Raineri.
C’era anche il parroco della chiesa locale, padre Pio Guidolin, che ha chiesto ai volontari di ritornare appena possibile, ospiti della sua struttura.
Il prossimo appuntamento con la microchippatura è fissato per domenica 15 marzo, sempre dalle 9 alle 12, di fronte allo Stadio Cibali. Poi il 22 marzo in piazza San Giovanni Galermo di fronte alla chiesa (via della Montagna n. 45)