Il Calitri Sponz Film Fest di Vinicio Capossela cerca filmini di matrimonio d’epoca

Lo Sponz Fest, ideato a diretto dal compositore, musicista e scrittore Vinicio Capossela, per l’edizione 2014 amplierà il proprio programma con un vero festival di cinema, dedicato ai cortometraggi.

Ed è Capossela in persona ad invitare a spedire corti di qualunque genere e formato sul tema del matrimonio per la prima edizione del Calitri Sponz Film Fest. Qui il link al videobando, novità assoluta nel mondo dei festival cinematografici: http://youtu.be/MKR5-CVpeM8  oppure https://vimeo.com/95157148.

 Contestualmente al concorso internazionale, durante il festival verranno proiettati film di matrimonio privati girati in pellicola in vari formati (8mm, S8, 16mm). A chi consegnerà il proprio film in pellicola verrà dato in cambio il riversamento del film in digitale su dvd.

Da sempre la camera è il luogo sacrale dello sposalizio, il luogo della celebrazione dell’unione. L’altare del consumo e della perpetuazione dell’unione. Il Calitri Sponz Film Fest, alla sua prima edizione, vuole offrire come obiettivo alla camera da presa, l’unione, lo sposalizio in tutte le sue forme – dichiara Vinicio Capossela.

Le nozze del cielo e della terra, quelle di Cadmo e Armonia, gli sposalizi di paese, le unioni chimiche degli elementi, i riti arborei che celebrano le nozze con l’innesto. I risvolti etici, civili e legislativi.

Una nuova visione del matrimonio e delle unioni più in generale: questo l’obiettivo del nostro bando per cortometraggi a livello internazionale – dichiara Giuseppe Di Guglielmo, Assessore alle Attività Produttive e Culturali del Comune di Calitri. Dalla pubblicazione del bando, a fine aprile, ad oggi sono arrivate già oltre 100 opere in concorso sopratutto da Spagna, Portogallo, America Latina e Stati Uniti:  un risultato davvero straordinario per la prima edizione.

Un ringraziamento particolare va al direttore artistico, ma anche alla proficua collaborazione con la Cineteca di Bologna, nella persona di Anna di martino, per noi il vero valore aggiunto al lavoro svolto a calitri.

Ma siamo alla ricerca anche di filmini amatoriali in 8mm, 16 mm, super 8, che trattino del matrimonio, delle unioni, al fine di realizzare a Calitri un archivio, presso la biblioteca comunale, dai molteplici echi, evocativi, conservativi, ma anche divulgativi. Quei momenti dello sposalizio, momenti personali e famigliari, che diventano patrimonio di una comunità allargata.

Il Calitri Sponz Film Fest è un progetto promosso dal comune di Calitri, e rientra nell’alveo delle attività di Giuseppe Di Guglielmo, assessore comunale alle attività produttive, culturali e turismo. Il festival è realizzato nell’ambito dello Sponz Fest, kermesse dedicata alle musiche da matrimonio quest’anno alla seconda edizione ed è finanziato da GAL CILSI, attraverso il PSR Campania 2007-2013 Asse 4 – Approccio LEADER Piano di Sviluppo Locale “Terre d’lrpinia” (STS C1 Alta lrpinia) Misura 313 – “lncentivazioni attività turistiche”, realizzato in collaborazione della cineteca di Bologna ed altre associazioni locali.

Go to TOP