Buongiorno Sud – Il mattinale di domenica 31 dicembre 2017

 

 




Cosa succede nel Sud

FAR WEST A BITONTO. Una donna di 84 anni, Anna Rosa Tarantino, e’ morta durante una sparatoria a Bitonto, in provincia di Bari. Secondo una prima ricostruzione sarebbe stata usata come ‘scudo’ da un giovane, risultato essere un pregiudicato, che e’ rimasto ferito in modo non grave. La sparatoria sarebbe legata ad un regolamento di conti nella criminalita’ organizzata locale.

ILVA, CONTINUA IL BRACCIO DI FERRO. Un atto giuridicamente rilevante che modifichi il Dpcm che contiene il Piano ambientale Ilva nella direzione richiesta da Regione Puglia e Comune di Taranto’: e’ quanto proporranno il governatore Michele Emiliano e il sindaco Rinaldo Melucci sulla base ‘della disponibilita’ del Mise’ ad elaborare un documento in questa direzione. Ma fino alla stipula di questa intesa, il ricorso al Tar ‘non verra’ ritirato’. E la richiesta di sospensiva revocata, ha detto Emiliano, ‘potra’ essere reiterata, se si blocca la trattativa’.

CONCORSO PRESIDI, BOOM IN CAMPANIA. Sono 35.044 le istanze presentate per il concorso per dirigenti scolastici. A renderlo noto è Miur che ha diffuso la tabella con la ripartizione regionale delle domande. In Campania il numero più grande di domande, pari a 6.227; segue la Sicilia con 4.964; 3.515 nel Lazio; 3.316 le domande in Puglia; 2.718 in Lombardia; 2.180 in Calabria, 1.804 in Veneto che supera di solo 4 domande quelle presentate in Emilia Romagna che sono 1800; 1.644 in Piemonte poche in più rispetto alla Toscana, dove sono 1.699.

Di che cosa si parla oggi

La stangata del nuovo anno. La raffica di rincari preannunciati per il 2018 pesera’ all’incirca 940 euro per ogni famiglia. E’ quanto emerge dalle stime delle associazioni dei consumatori: 939,74 euro per Federconsumatori, 942 per il Codacons. Il maggior aumento verra’ dai beni alimentari: tra i 163 e i 179 euro. Forte e’ anche la spesa sul settore dei trasporti: Federconsumatori calcola 191 euro in piu’, ai quali si aggiungono i circa 40 euro di aumenti autostradali. Il Codacons invece vede 75 euro in piu’ per i trasporti, 41 per le autostrade e 157 per i carburanti. In crescita poi l’assicurazione per l’auto e le spese per la casa, oltre a servizi importanti come sanita’ e istruzione.

IRAN: SPARI SUI MANIFESTANTI, MORTI PER LE STRADE La Guardia rivoluzionaria interviene durante le manifestazioni a Teheran. Secondo i media ci sarebbero tra le 3 e le 6 vittime. Monito di Trump a Rohani “Il mondo vi guarda. L’oppressione non puo’ durare in eterno”.

DI MAIO LANCIA IL COUNTDOWN: “FARO’ LE PARLAMENTARIE” Il candidato premier M5s annuncia: “Stop a vincolo di mandato e regole rigide. 64 giorni per vincere. Multe ai voltagabbana”. Presentato il nuovo statuto: Grillo sara’ il garante.

CAPODANNO: RAGGI FIRMA L’ORDINANZA, ROMA SENZA BOTTI Oltre 15mila kg di fuochi sequestrati in tutta italia, 5 arresti. Coldiretti: cenone a casa per molti italiani.

 

Accadde oggi nel Sud

31 dicembre 1865. La legislazione eccezionale, la cosiddetta Legge Pica, resta in vigore fino al 31 dicembre 1865, data che segna ufficialmente la fine del “grande brigantaggio”, anche se bande più o meno isolate continueranno ad operare fino al 1870.

Il Santo del giorno, San Silvestro

Papa Silvestro è un santo molto noto. II suo nome è diventato sinonimo della festa di fine anno, non perché fosse un allegro buontempone, ma semplicemente perché morì il 31 dicembre del 335, e venne ben presto venerato come santo dalla città di Roma. Al suo nome sono legati eventi importanti per Roma ed il Cristianesimo. Silvestro è stato papa al tempo dell’imperatore Costantino, che riconobbe ai cristiani la libertà di culto. Silvestro riforma ilcalendario e ridefinisce i giorni della settimana, dedicati agli dei, identificandoli con il nome generico di feria. Silvestro è stato il primo papa a ricevere gli onori degli altari senza aver sofferto il martirio. Viene sepolto nel cimitero di Priscilla sulla via Salaria, ma gran parte delle sue reliquie sono conservate nella chiesa di San Silvestro in Capite.

La curiosità

Rinasce il vigneto borbonico. Nelle scorse settimane la Sovrintendenza della Reggia di Caserta ha pubblicato un bando per il recupero dell’antico vigneto borbonico. L’obiettivo è restituire a quelle terre il fascino di un tempo, ma soprattutto riprendere la produzione dei vini locali. Tra tutti il Pallagrello, uno dei pochi vini al mondo prodotto sia con uva bianca che uva rossa. La concessione dei terreni sarà affidata per i prossimi 15 anni al miglior offerente, con la possibilità di sfruttare il marchio Vigna di San Silvestro – Reggia di Caserta. In questo modo viene data continuità al progetto della Sovrintendenza che mira a realizzare vari prodotti legati al complesso borbonico, proprio come l’Amaro della Reggia.

Che tempo che fa

San Silvestro, clima mite. Correnti miti e umide determinano cielo nuvoloso su Liguria e versante tirrenico della penisola, con solo qualche pioggia fra Levante ligure e alta Toscana. Nelle altre zone ampie schiarite, ma con tendenza ad un graduale aumento delle nubi in pianura padana e alto Adriatico. Al primo mattino possibili nebbie sulla Valpadana occidentale. Dalla sera le piogge si estendono a buona parte del Nord; sporadiche precipitazioni anche in Toscana, Sardegna, Campania e Calabria tirrenica. Temperature in rialzo, specie al Centro-sud; nella successiva notte temperature quasi ovunque sopra lo zero alle basse quote, salvo poche eccezioni.

Non vuoi più ricevere questa mail?
You can update your preferences or unsubscribe from this list.


 

Vai a TOP