Bruxelles voleva cancellare l’ora legale, ma il Parlamento ferma tutto

Resta l’ora legale in Europa. Il Parlamento di Strasburgo vota una risoluzione che chiede alla Commissione solo ‘una valutazione approfondita’ delle osservazioni dei paesi del Nord  e ‘eventualmente’ di proporre una modifica della direttiva Ue del 2000, che regola l’alternanza tra ora legale e solare nella Ue. Restano i 100 milioni di euro di risparmi connessi con la modifica due volte l’anno dell’ora in relazione alle stagioni.

Vai a TOP