Ferie forzate e provvedimenti disciplinari in arrivo per i medici no-vax a Brindisi. Il direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, ha deciso di usare il pugno di ferro con i sanitari, che non vogliono vaccinarsi contro il Covid e già nelle prossime ore potrebbero partire le prime lette re di sospensione dal servizio.
Anche nella Asl di Lecce si stanno valutando i provvedimenti da adotta-
re per i circa 200 camici bianchi, che non vogliono immunizzarsi. La questione resta complicata, perché da una parte c’è il diritto all’autodeterminazione terapeutica e dall’altra chi ritiene che questa passi in secondo piano rispetto alla tutela dell’interesse collettivo, che è quello di rendere reparti e corsie di cliniche, Rsa e ospedali Covid free.

Leave a Reply

  • (not be published)